CONDIVIDI

14569820677_743648bc1d_kIn Serie B è inciampata al Palaelettra l’Amatori Pescara che non è riuscita a dare continuità alla vittoria di Monteroni della prima giornata. C’è da dire che l’impegno era di quelli ostici, contro Agropoli, team costruito per un campionato importante. L’Amatori ha subìto lo spessore e la fisicità dei cilentani nell’ultima parte di un match che per il resto era scorso sul filo dell’equilibrio per oltre 30 minuti (60-60 alla fine del terzo quarto). Nell’ultima frazione il quintetto di Paternoster ha dato la spallata definitiva ai padroni di casa, trascinati da Romano (22) e Serino (15). Nell’Amatori bene Pepe (21 punti e 7 rimbalzi) e Rajola (17). Spara a salve De Martino (1/8 da tre). La squadra di coach Salvemini è ora attesa dalla trasferta di Catanzaro

PESCARA – BCC AGROPOLI 71-80 (23-21/17-14/20-25/11-20)

PESCARA: PEPE 21, RAJOLA 17, DI DONATO 15, DE MARTINO 9, TIMPERI 5, POLONARA 2, DI MARCO 2, DI CARMINE, DI FONZO, BINI. All. SALVEMINI

AGROPOLI: ROMANO 21, MARULLI 18, MOLINARO 13, SERINO 13, BIRINDELLI 7, SPINELLI 3, BORRELLI 3, IURATO 2, PALMA, DI LASCIO. All. PATERNOSTER