CONDIVIDI

E’ partita la macchina organizzativa dell’Unione Ciclistica “Fernando Perna” per disputare la 68esima edizione Trofeo Matteotti, in programma a Pescara il prossimo 19 luglio. La Classica di ciclismo, riservata ai professionisti, festeggera’ 70 anni di storia dell’Unione Ciclistica “Fernando Perna” (1945-2015).

Il percorso rimarra’ quello di sempre, cambiera’ invece il luogo del raduno di partenza: la carovana, infatti, prendera’ il via dal porto turistico “Marina di Pescara”. “Abbiamo in cantiere diverse novita’, a partire dal raduno di partenza, che si animera’ nel fantastico scenario del porto turistico di Pescara – esordisce il presidente dell’U.C. “Fernando Perna”, Renato Ricci -. In questi giorni abbiamo messo in moto la macchina organizzativa e contattato squadre e corridori di spessore; puntiamo ad avere a Pescara 18 formazioni. Annuncio che ci saranno diversi cambiamenti, finalizzati a rilanciare una delle manifestazioni piu’ affascinanti del circuito internazionale del ciclismo professionistico. L’unico neo – osserva Ricci – e’ rappresentato dall’assenza di risorse economiche; con il taglio dei contributi pubblici, facciamo fatica a continuare. Solo la passione degli sportivi abruzzesi ci spinge a proseguire il nostro cammino per non disperdere un patrimonio storico e sportivo di inestimabile valore che oggi ha il Trofeo Matteotti”.

La cerimonia di presentazione dell’evento e’ prevista a Pescara il prossimo 9 luglio, presso la sala Tosti dell’Aurum, in via Largo Gardone Riviera. La corsa e’ in programma domenica 19 luglio sul tradizionale circuito cittadino di 14.500 km (da ripetere per 13 volte) che abbraccia i Comuni di Pescara e Montesilvano; partenza e arrivo sono previsti in piazza Duca degli Abruzzi