CONDIVIDI

Avanza  l’Acqua&Sapone Emmegross, che al PalaRoma di Montesilvano supera 6-1 il Real Rieti: gli abruzzesi di Massimiliano Bellarte, ora, attendono la vincente di Pescara-Rapidoo Latina, con gara-3 in programma oggi alle ore 20 al PalaRigopiano di Pescara. Le semifinali, invece, inizieranno venerdì 15 con gara-1.

Dopo la sconfitta in gara-2, l’Acqua&Sapone Emmegross rialza la testa, batte 6-1 il Real Rieti e per il terzo anno consecutivo accede alle semifinali scudetto, dove gli abruzzesi attendono la vincente di Pescara-Rapidoo Latina (possibile, quindi, un derby con i “cugini” guidati da Fulvio Colini). Bellarte ritrova Calderolli, Patriarca fa lo stesso con Jeffe e Crema, ma decide di tenere fuori Zanchetta. E’ proprio il capitano a sbloccare la partita, dopo un avvio a ritmi non altissimi. Prima del riposo, Murilo si divora la palla dell’1-1. Nella ripresa, schema da calcio di punizione, tiro di De Oliveira e nulla da fare per un grande Dal Cin. Passa un minuto e, su un altro schema, è Cavinato a trovare il gol del 2-1. Patriarca schiera Jeffe portiere di movimento, ma il Real commette il sesto fallo: Cuzzolino, dai dieci metri, non perdona, 3-1. I gol diventano quattro con la rete dalla propria porta di Mammarella, poi cinque con il sigillo di Caetano, infine sei, perché c’è ancora gloria per Cuzzolino. Onore al Real Rieti, qualificazione all’Acqua&Sapone.

ACQUA&SAPONE EMMEGROSS-REAL RIETI 6-1 (0-1 p.t.)
ACQUA&SAPONE EMMEGROSS: Mammarella, Calderolli, De Oliveira, Caetano, Murilo,
Bufalari, Monte, Cavinato, Cuzzolino, Coco Schmitt, Schiochet, Montefalcone. All. Bellarte

REAL RIETI: Dal Cin, Peric, Jeffe, Crema, Lemine, Esposito, Angelini, Davì, Caio, Suazo, Dan, Micoli. All. Patriarca

MARCATORI: 13’38’’ p.t. Jeffe (R), 7’05’’ s.t. De Oliveira (A), 8’08’’ Cavinato (A), 13’59’’ t.l. Cuzzolino (A), 15’11’’ Mammarella (A), 18’50’’ Caetano (A), 19’33’’ Cuzzolino (A)

AMMONITI: Caetano (A), Davì (R), Coco Schmitt (A), De Oliveira (A), Crema (R), Caio (R)

ARBITRI: Alessandro Maggiore (Bologna), Francesco Peroni (Città di Castello), Antonino Tupone (Lanciano) CRONO:Dario Di Nicola (Pescara)