CONDIVIDI

Il ciclista pescarese Matteo Rabottini, Premio Marciano 2012 dopo uno splendido Giro d’Italia con vittoria di tappa, e’ stato sospeso per due anni dall’Uci in virtu’ della sua positivita’ all’Epo, confermata anche dalle contranalisi, emersa in un controllo fuori competizione dello scorso 7 agosto. Al 27enne corridore abruzzese della Neri Sottoli, che nel 2012 vinse la tappa di Pian dei Resinelli del Giro d’Italia, conquistando alla fine anche la classifica scalatori, concessi due mesi di abbuono per aver collaborato. Il pescarese, che era stato gia’ sospeso dal suo team e di conseguenza escluso dalla lista degli azzurri per il Mondiale su strada disputato nel settembre scorso in Spagna, potra’ tornare a gareggiare il 6 maggio 2016

CONDIVIDI