CONDIVIDI

FRANCAVILLA AL MARE – Prende il via domani sera, mercoledì 25 novembre 2015, alle ore 21:00, presso il Museo Michetti di Piazza San Domenico, ‘Mu.Mi. d’Inverno’, la nuova rassegna di arte, cultura e musica che animerà il Museo Michetti anche durante la stagione invernale. L’obiettivo è far vivere Francavilla oltre l’estate con eventi di rilievo da tenersi nel contenitore culturale più prestigioso in attesa che ad esso si aggiunga il teatro alla Sirena in via di ristrutturazione.

L’idea è nata dalla collaborazione con le professoresse Simona Ampolo Rella e Cristiana Arena, entrambe maestre pianiste abruzzesi attualmente in forza al conservatorio Giovanbattista Pergolesi di Fermo e profonde conoscitrici di musica. Un programma di concerti che spazia dalla musica classica, al jazz, alle musiche di natale, alle musiche tradizionali dei Paesi del mondo.

Si inizia, nel migliore dei modi, con un’eccellenza nota nel mondo: Luigi Piovano, primo violoncello solista dell’Orchestra nazionale di Santa Cecilia. Diplomato in violoncello a 17 anni con il massimo dei voti e la lode sotto la guida di Radu Aldulescu, ha tenuto concerti di musica da camera con Sawallisch, Chung, Lonquich, Lugansky, Sitkovetsky, Kavakos, le sorelle Labeque. Dal 2007 suona regolarmente in duo con Sir Antonio Pappano e dal 2009 fa parte del trio Latitude 41. Ha suonato come solista con orchestre come l’Accademia di Santa Cecilia, la Tokyo Philharmonic e la New Japan Philharmonic sotto la direzione di Chung, Pletnev, Boreyko, Menuhin, Bellugi.

Fra gli impegni nella stagione 2015/2016 come solista, concerti in duo con Sir Antonio Pappano e i debutti al Festival Virée classique di Montréal su invito di Kent Nagano e con la Seoul Philharmonic diretta da Myung-Whun Chung e la prima esecuzione assoluta delConcerto per violoncello di Peter Zombola con la Danubia Symphony a Budapest.

CONDIVIDI