CONDIVIDI

Anche i sindaci di Pescara, Marco Alessandrini, e di Montesilvano, Francesco Maragno, tra i sostenitori della campagna delle Stelle dell’AIL. Volontari nelle piazze fino all’8 dicembre.

Anche i sindaci di Pescara, Marco Alessandrini, e di Montesilvano, Francesco Maragno,  tra i sostenitori della campagna delle Stelle dell’AIL, l’Associazione italiana contro le leucemie, i linfomi e il  mieloma. In mattinata, i due primi cittadini si sono recati nella postazione allestita in piazza Salotto, a Pescara, dove hanno incontrato il presidente della sezione interprovinciale Pescara-Teramo dell’AIL, Domenico Cappuccilli, e i volontari. Alessandrini e Maragno hanno donato un contributo acquistando una piantina natalizia e hanno ricordato l’importanza dell’attività svolta dall’associazione, che promuove e sostiene la ricerca scientifica per la cura delle leucemie, dei linfomi e del mieloma e assolve il compito di assistere i malati e le loro famiglie.

“Le stelle sono tante e rischiarano il buio, esattamente come la stella dell’AIL cui va il mio più sentito grazie per ciò che fa, per ciò che ha fatto e per ciò che sarà”, ha detto Alessandrini. “Ho sentito il dovere morale di essere vicino a chi quotidianamente si batte per alleviare le sofferenze delle altre persone con grande amore e partecipazione”, ha aggiunto Maragno. Ad entrambi il presidente Cappuccilli ha rivolto parole di ringraziamento per la partecipazione.

I volontari dell’AIL saranno ancora nelle piazze nella giornata di domani, 6 dicembre, di lunedì 7 e martedì 8.