CONDIVIDI

Il cantautore pescarese Andrea Piermattei il prossimo sabato 2 aprile terrà a Pescara un concerto presso il circolo Babilonia, patrocinato dal Comune e organizzato in collaborazione con Book Caffé Primo Moroni e l’associazione Movimentazioni. Il concerto avrà lo scopo di raccogliere fondi per la Lega del Cane di Pescara, associazione che da anni collabora con il Comune per la gestione del canile di via Raiale. Stamane la presentazione dell’evento a cui hanno preso parte l’assessore alla Cultura Giovanni Di Iacovo, l’assessore alla Tutela del Mondo Animale Sandra Santavenere, Andrea Piermattei, Luigi Guidi vice presidente della Lega del Cane, Valeria Maddalena, per il circolo Babilonia e l’associazione MovimentAzioni che promuovono l’evento.

“Conosco Andrea da quando è nato artisticamente – così l’assessore Giovanni Di Iacovo – artisticamente è un cantautore di grande valore, di quelli che misurano il proprio talento anche fuori dai propri codici, che non ha mai avuto paura di osare negli stili, restando indipendente e scegliendo il tipo di musica proposta. Bella anche la sua dedizione alle cause, il concerto nasce da questa sensibilità che va apprezzata perché si trasforma un contributo concreto sia in termini di aiuto che in termini di informazione e sensibilizzazione”.

“La sensibilità non è scontata – aggiunge l’assessore Sandra Santavenere – quando l’arte riesce a raggiungere i più deboli e ad aiutarli è ancora più ricca di emozioni. La Lega gestisce il canile di Pescara e fa un ottimo lavoro, l’Amministrazione agisce in economia, cercando di rendere sufficienti le risorse che abbiamo a disposizione, questo è possibile grazie anche al lavoro dei volontari all’interno della struttura. Quando c’è la possibilità di raccogliere ulteriori fondi ovviamente siamo felici, perché certi che saranno utilizzati per migliorare le condizioni e agevolare campagne speciali, come quella per l’adozione del cane anziano che ci consentirebbe di togliere dalla struttura dei cani che vi sono da troppo tempo e concedere loco una vita in famiglia.

“Andrea è un amico della Lega da diversi anni – dice Luigi Guidi, vice presidente della Lega del Cane – Due anni fa ha dedicato una canzone alla storia di Green Hill e collabora per aiutare chi ha bisogno, siamo molto contenti che abbia voluto regalare questo concerto dal vivo alla sezione di Pescara della Lega che è la sua storica, lo farà insieme al Babilonia che ha concesso gli spazi. I  fondi verranno utilizzati per il cibo, per curare i cani anziani e mettere a posto qualcosa nella struttura, dove al momento i cani sono una settantina con un’età media piuttosto alta, sui 10 anni. I volontari che gravitano intorno al canile sono circa 35/40”.

“Ci tengo molto a ringraziare l’Amministrazione che ci patrocina – dice Andrea Piermattei – insieme a Babilonia e Book Cafè Primo Moroni che ci ospitano. La storia parte dall’allagamento del canile di via Raiale, ho cominciato ad occuparmene con la consapevolezza che aiutando il canile si aiuta anche chi ci lavora dentro. Ero molto sensibile all’argomento Green Hill, l’allevamento fortunatamente smantellato grazie alla mobilitazione di tanti e ho scritto una canzone “Ninì-umani” che appartiene alla Lega, di cui sono un fiero testimone. Ho fatto un percorso musicale abbastanza vario, qualche settimana fa è uscito un singolo, “Menomale” e successivamente è nato il concerto. Saremo in due, con Stefano Campetta, con l’ausilio di tecnologia e anche delle sorprese che ci aiuteranno a far conoscere meglio il nostro lavoro: sul palco ci saranno anche altri due giovani talenti locali, Andrea Carbo di Pescara e Marinella Iezzi una voce giovanissima di Chieti che farà una cover davvero speciale”.

“Andrea mi ha proposto qualche tempo fa di ospitare questo evento – conclude Valeria Maddalena del Babilonia – abbiamo detto sì contenti perché ci aiuta a promuovere la musica cantautoriale, che è una via che ci interessa specie quando arriva da talenti locali che scrivono e producono la loro musica. Il fatto che il concerto sia legato ad un’iniziativa solidale ci ha fatto conoscere l’associazione e invitiamo tutti a venire al concerto”.