CONDIVIDI

“Non è che con lo sgombero i senegalesi si sono dissolti, anzi con grande respsonabilità partecipano al lavoro del comune”. A dirlo è Daniela Santroni che presenta la cosiddetta “operazione verita sul mercatino etnico” che SEL affida alla rete