CONDIVIDI

Ci sono voluti più di vent’anni al giudice amministrativo per dichiarare che un palazzo di Chieti scalo, dove oggi vivono molte famiglie, non doveva essere costruito. La storia però non è ancora finita