CONDIVIDI

Nelle ultime quarantotto ore la Squadra Mobile, le Volanti e le Unità Cinofile della Questura di Pescara, sono state impegnate in un’operazione straordinaria di controllo del territorio, disposta dal Questore Francesco MISITI, che ha interessato in particolare le zone periferiche della città ed ha portato all’arresto di quattro persone, nonchè al sequestro di una rilevante quantità di stupefacente :ASTORE Andrea,classe ‘93 originario della provincia di Campobasso, pregiudicato, trovato in possesso di gr. 540,5 di marijuana, n. 1 bilancino elettronico, materiale per il confezionamento delle dosi ed euro 410 in contanti;CIARELLI Giovanna, classe ‘95 pescarese, incensurata, trovata in possesso di gr. 41 di eroina e gr. 5 di cocaina, n. 2 bilancini elettronici, materiale per il confezionamento delle dosi ed euro 530 in contanti; DI RENZO Antonio, classe ‘79 pescarese, pregiudicato, trovato in possesso di gr. 82,8 di eroina, gr. 6,8 di cocaina, n. 4 bilancini elettronici, materiale per il confezionamento delle dosi, euro 395 in contanti e n. 5 cartucce calibro 7,65; DI ROCCO Alessandro,classe ‘79 pescarese, pregiudicato, bloccato dopo aver ceduto ad un tossicodipendente gr. 1,7 di eroina e gr. 0,2 di cocaina. All’interno della sua abitazione, inoltre, veniva rinvenuto n. 1 bilancino elettronico e materiale per il confezionamento delle dosi. Il predetto è stato tratto in arresto anche per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale, avendo tentato di opporsi con la forza agli operatori che lo stavano perquisendo.Nella mattinata odierna saranno giudicati in direttissima. Si allegano le foto degli arrestati.