CONDIVIDI
“La Provincia, nonostante le difficoltà economiche, deve razionalizzare gli interventi manutentivi delle scuole di proprietà provinciali, prevedendo una priorità d’interventi tali ad evitare spese sistematiche,  che diventano più onerose, nel tempo”

Dichiara il consigliere provinciale e capogruppo, Emiliano Vitale, della lista Obiettivo Provincia: “Abbiamo iniziato con l’Istituto Magistrale Isabella Gonzaga  di Chieti,  effettuando una serie di sopralluoghi, iniziando dalle strutture scolastiche teatine di competenza provinciale, per avere contezza, di fatto, della situazione reale, dei piccoli e grandi problemi.” – continua il capogruppo Vitale – “E’ un’iniziativa che abbiamo promosso come gruppo consigliare provinciale e le prime richieste, in qualità di eletti in provincia, partendo da Chieti e proprio, ieri, mercoledì 12 aprile, è stato visitato, anche insieme al Consigliere comunale Maura Micomonaco, tra l’altro ex alunna di questo Istituto, accompagnati dalla Preside Grazia Angeloni e dal personale addetto.”

“Abbiamo riscontrato alcune criticità, che verrano portate all’attenzione del prossimo consiglio provinciale, risolvibili con piccole economie e poche ore di mano d’opera. Sono stati rilevati danni rispetto alle ultime precipitizioni nevose e gli eventi sismici dello scorso gennaio 2017 con infiltrazioni nei solai e danni all’impianto di messa a terra dei fulmini, il rigonfiamento del parquet della palestra e la rottura dei pluviali che hanno causato numerose infiltrazioni nei locali di servizio e nella palestra stessa, con il conseguente distacco di intonaci.

A completare il tutto  – continua il Consigliere Vitale – l’Istituto ha chiesto l’utilizzo della Scuola d’Infanzia Ravizza , di proprietà comunale,  ultimamente più volte vandalizzata, purtroppo ora non attivo, in quanto la scuola è dismessa dal cpomune di Chieti, per la quale lo stesso Istituto ha chiesto l’utilizzo della struttura, previo passaggio di proprietà dal comune di Chieti alla Provincia – conclude il consigliere Vitale – Struttura che servirà a valorizzare l’attività didattica del Gonzaca.
Ad ogni buon conto saranno presentate delle istanze al Consiglio provinciale  per chiedere di programmare immediatamente gli interventi necessari e possibili.Continueranno, poi, i sopralluoghi presso gli altri istituti scolastici.”
CONDIVIDI