CONDIVIDI
Pescara - Stazione ferroviaria

Una donna è stata trovata senza vita questa mattina sotto il tunnel della stazione ferroviaria di Pescara dove una volta c’era un parcheggio custodito. Sul posto è arrivata subito una ambulanza del 118, con i sanitari che hanno potuto però solo constatare il decesso della donna. Nel tunnel, ritrovo abituale di clochard, sono al lavoro gli agenti della Polfer, della Squadra Volante e della Scientifica.
La donna trovata priva di vita nel tunnel della Stazione di Pescara, A. C., aveva 30 anni e risiedeva in città. Si era allontanata da casa da qualche tempo, ed era conosciuta nella zona della Stazione Centrale dove non aveva mai dato problemi. A dare l’allarme sono stati alcuni senzatetto. Secondo il primo accertamento del medico legale, il decesso sarebbe dovuto a cause naturali. Il Pm della Procura di Pescara Rosangela Di Stefano ha disposto l’autopsia. Le indagini sono affidate agli agenti della Polfer, coordinati da Davide Zaccone.

CONDIVIDI