CONDIVIDI

La Polizia di Stato ha dato oggi esecuzione all’ordinanza della custodia cautelare in carcere, firmata dal G.I.P. Elio Bongrazio, su richiesta dellla pm Silvia Santoro che ha diretto le indagini svolte dagli uomini della Squadra Mobile. Di Girolamo, in concorso con il 37enne Alessandro DE ROSA, già arrestato a fine agosto insieme al 52 enne Vincenzo CAMPLONE, della rapina commessa il il 9 agosto scorso ai danni della farmacia “Di Giamberardino” di via del Santuario, occasione in cui i predetti, sotto la minaccia di una lima per legno, si erano fatti consegnare l’incasso, ammontante a 560 euro. In particolare, DE ROSA Alessandro, travisato in volto, era entrato dento la farmacia consumando la rapina, per poi fuggire insieme al complice che lo attendeva all’esterno facendo da “palo”. Oltre che dalla confessione resa dal suo complice, DI GIROLAMO è stato individuato anche in relazione al contenuto di alcune intercettazioni.