CONDIVIDI

Si introducono nei locali di una ditta di trasporti e, dopo avere forzato i tappi di chiusura di alcuni autocarri, rubano 225 litri di gasolio. I ladri, un 61enne e un 47enne di origine romena, sono stati scoperti ed arrestati in flagranza di reato dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pescara con l’accusa di furto aggravato. In particolare, i malviventi sono stati fermati in via Lago di Campotosto, a Pescara, mentre viaggiavano a bordo di una Mercedes. Nel corso della perquisizione, i militari hanno rinvenuto all’interno della vettura otto taniche contenenti il gasolio, asportato poco prima dai serbatoi degli autocarri di proprieta’ della ditta di trasporti. I due sono stati giudicati per direttissima: uno e’ stato rinchiuso in carcere, l’altro invece e’ sottoposto all’obbligo di firma.