CONDIVIDI

Un giovane di 22 anni di Chieti, Simone Scampoli, che aveva quasi mezzo chilo di marijuana in un armadio della sua abitazione, è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile per detenzione di droga ai fini di spaccio. L’operazione, illustrata in una conferenza stampa dalla dirigente della Mobile, Miriam D’Anastasio, è scaturita da alcune segnalazioni di un’attività di spaccio alla Villa comunale, dove gli agenti sono entrati in azione nel pomeriggio di ieri. Alla loro vista, Scampoli ha cercato di allontanarsi e di disfarsi di un involucro con cinque dosi di marijuana. A quel punto i poliziotti hanno deciso di perquisire un’abitazione che il giovane aveva preso in affitto e dove, nel fondo di un armadio, sono stati rinvenuti 450 grammi della stessa sostanza. Sequestrati anche 435 euro in contanti.