CONDIVIDI

Prosegue l’attività di contrasto alle occupazioni abusive a Montesilvano. Ieri pomeriggio una pattuglia della polizia locale, guidata dal tenente Nicolino Casale è intervenuta nella spiaggia antistante via Firenze e nella pineta adiacente per allontanare alcuni stranieri accampati abusivamente. Sei le persone sorprese a bivaccare. Con l’ausilio della ditta Formula Ambiente sono stati rimossi materassi e altri materiali.

«Ancora una volta – afferma l’assessore alla polizia locale, Valter Cozzi –  abbiamo effettuato un intervento volto al ripristino della sicurezza e del decoro urbano. Siamo certi che la costanza e la perseveranza con cui stiamo conducendo questa azione, scoraggerà definitivamente queste persone che purtroppo continuano a occupare abusivamente la riserva e talvolta la spiaggia. Proseguiremo, facendo ricorso a tutte le disposizioni normative e le procedure necessarie affinché coloro che sono privi di permesso di soggiorno e destinatari di provvedimenti di espulsione vengano allontanati dal territorio italiano. Non ci fermeremo fino a che queste aree siano completamente libere e i cittadini possano riappropriarsi di tali spazi in serenità e tranquillità».