CONDIVIDI

Il Premondiale di ginnastica ritmica, in programma al Palatricalle di Chieti, sabato 28, a partire dalle ore 18.00, sarà il primo appuntamento di preparazione al mondiale previsto a Sofia, in Bulgaria, nel mese di settembre. Si tratta di un triangolare amichevole di grande livello tecnico fra le rappresentative nazionali di Italia, Ucraina e Germania. Questa mattina, a Pescara, in Regione, la conferenza stampa di presentazione dell’evento alla quale hanno partecipato l’assessore allo Sport, Silvio Paolucci, la presidente dell’ASD Armonia d’Abruzzo, Anna Mazziotti, l’assessore comunale di Chieti, Antonio Viola, ed il presidente della SAGA, Enrico Paolini. Al Palatricalle saranno schierate sia le individualiste juniores e seniores che le “Farfalle” vice campionesse d’Europa. Tra le azzurre spicca la presenza di Alessia Russo. La giovane atleta, toscana di origine, allenata dalla teatina Germana Germani, che gareggia con l’Armonia d’Abruzzo, team pluritolato che può vantare nella sua bacheca ben sette scudetti tricolori ed una medaglia d’argento olimpica con Fabrizia D’Ottavio. In pedana andrà anche la giovanissima Eva Gherardi, anch’ella portacolori dell’Armonia, che gareggerà in vista della sua partecipazione alle Olimpiadi Youth di Buenos Aires. “Sono particolarmente lieto che la città di Chieti, – ha affermato Paolucci – nel giro di pochi mesi, sia in grado di ospitare il secondo evento sportivo di rilevanza internazionale dopo la Fed Cup di tennis, svolatasi a febbraio. Tra l’altro, nelle scorse settimane, – ha proseguito – c’è stata anche la fase finale del torneo delle regioni di volley. Eventi che rafforzano la scelta della Regione di puntare sullo sport sia per promuovere il territorio che per stimolare le giovane generazioni alla pratica sportiva. Dell’organizzazione di questo triangolare premondiale – ha sottolineato – va dato atto in particolare alla costanza, all’impegno ed alla lungimiranza della professoressa Anna Mazziotti che, negli anni, grazie anche alla passione di tanti genitori delle atlete, è riuscita a creare a Chieti una autentica eccellenza in campo sportivo. I risultati le hanno dato ragione – ha aggiunto – e come Regione non possiamo che sostenerla anche alla luce della notevole capacità organizzativa della realtà sportiva che dirige”. La presidentessa Mazziotti, dal canto suo, dopo aver annunciato di aver già ricevuto prenotazioni per circa mille biglietti, ha espresso l’auspicio di vedere un Palatricalle gremito e pronto a sostenre con un gran tifo le azzurre. Infine, non ha nascosto l’ambizione di inseguire l’ottavo scudetto a squadre nella storia dell’Armonia e anche la speranza di ritrovare una sua atleta o anche più di una alle prossime Olimpiadi del 2020.