CONDIVIDI

Va al Francavilla il derby abruzzese della prima giornata di serie D, di fatti i giallorossi superano 3-1 il Pineto.

Gran primo tempo dei padroni di casa che si portano meritatamente sul 2-0 grazie alle reti di Mele e Cruz, al cospetto di un Pineto comunque voglioso ed organizzato, con le due compagini che hanno dato dunque vita ad una prima frazione frizzante e godibile. Nella ripresa il Francavilla è rientrato in campo con l’intento di gestire il vantggio attendendo il Pineto nella propria metà campo e cercare di colpire al momento giusto: cosa che gli è riuscita grazie al gol di Sanchez, subentrato poco prima al posto di Cruz, autore della seconda marcatura giallorossa. La gara avrebbe potuto cambiare il suo corso ad inizio ripresa quandoil Pineto è andato in gol, ma si è visto annullare la rete per una posizione di off side. Gli ospiti accorciano le distanze nel finale con Fortunato, ma è troppo tardi per rimettere in sesto la contesa.

Francavilla al gran completo, invece nel Pineto out gli indisponibili Tomassini e Sieno. I padroni di casa ritrovano l’ex Fargione. In tribuna presente il presidente del Pescara Sebastiani.

La cronaca

Al 1’ su un pericoloso traversone Banegas la retroguardia ospite si rifugia in angolo. Al 6’ Francavilla in vantaggio con una punizione di Banegas battuta sulla destra che trova la testa di Mele che insacca. Guadagna terreno il Pineto che al 14’ si fa vivo con una punizione di Marianeschi, dopo una serie di interventi a vuoto Pepe dalla linea di fondo spara alto. Al 21’ sugli sviluppi di un calcio di punizione, una sorta di corner corto, battuta da Banegas, De Costanzo dal limite manda di un soffio a lato. Al 25’ ancora Francavilla in avanti, sempre su calcio franco, questa volta da posizione centrale dai 25 metri, con Palumbo che lambisce il palo. Al 29’ Pedalino riceve al limite dell’area, controlla, si gira, la sua conclusione è bloccata comodamente da Spataro. Al 33’ sugli sviluppi di un calcio di punizione Banegas si accentra, ma al momento della conclusione si sbilancia e manda sopra l’incrocio. Al 37’ padroni di casa vicini al raddoppio con una punizione di Banegas battuta sulla sinistra che termina di un nulla sul fondo. È il preludio al raddoppio del Francavilla che arriva al 39’ con un’azione ben manovrata dei giallorossi finalizzata da Cruz che ha ricevuta da De Costanzo ed ha battuto con successo a rete, nonostante la deviazione di un difensore di un difensore ospite sulla linea di porta.

Nella ripresa partono bene gli ospiti: al 1’ non convalidato un gol al Pineto per un fuorigioco di Pedalino. Al 5’ una punizione di Fortunato termina fra le braccia di Spataro. Al 16’ incursione del neo entrato Esposito, salva Alessandro Di Renzo. Ma al 23’ arriva il tris del Francavilla con una conclusione di Palumbo dalla distanza respinta da Fargione, sulla ribattuta si fa trovare pronto Sanchez, entrato poco prima al posto di Cruz, a ribadire in rete. Abbozza una reazione il Pineto con il neo entrato Villanova che manda alto. Al 33’ incursione di Farias la cui conclusione è debole e centrale, blocca senza problemi Spataro. Al 42’ il Pineto accorcia le distanze con Fortunato che svetta di testa in area sulla battuta di un calcio d’angolo trovando l’imbeccata vincente. Al 49’ un diagonale rasoterra di Alessandro Di Renzo termina sul fondo.

I commenti dei due tecnici

Paolo Rachini (allenatore Francavilla): “Sono molto contento, penso che abbiamo fatto un primo tempo superlativo, abbiamo concesso molto poco al Pineto e abbiamo fatto delle verticalizzaziooni e delle azioni importanti. Quindi siamo sulla strada giusta, abbiamo incontrato una squadra che secondo me farà un campionato importante e questo dà ancora di più merito alla mia squadra per la prestazione. Abbiamo tanti giocatori rapidi davanti che permettono di avere tante soluzioni, soprattutto sulla profondità. Lo abbiamo fatto molto bene, ma la cosa che mi è piaciuta di più è la fase difensiva perché con il Pineto ci si deve organizzare in un certo modo altrimenti si fa fatica, quindi sono molto contento che siamo riusciti a fare le due fasi molto bene. Abbiamo recuperato giocatori fondamentali che hanno ripreso ad allenarsi da un paio di settimane con la squadra e quindi li ho messi subito dentro e hanno fatto un’ottima partita. Ovviamente la loro condizione non è ottinale, però giocando arriveranno ad una forma migliore”.

Daniele Amaolo (allenatore Pineto): “Ci aspettavamo un’altra prestazione dalla nostra squadra e purtroppo non l’ha fatta. Se aver preso il primo gol dopo 5 minuti su calcio piazzato abbia inciso sulla prestazione adella squadra a livello psicologico è da verificare. Una squadra che vuole fare un campionato importante non si può fare condizionare dagli episodi. Nel primo tempo secondo me abbiamo fatto fatica, poi nella seconda frazione siamo migliorati e abbiamo trovato il gol che è stato annullato che non so se era regolare o meno, forse la marcatura poteva dare un po’ di entusiasmo e mettere la partita in bilico fino alla fine. Ci abbiamo provato, abbiamo lottato ed il risultato si commenta da solo: sconfitta meritata e dobbiamo dare atto a quello che abbiamo visto oggi e cioè che dobbiamo lavorare sotto diversi aspetti. Dobbiamo collegare subito i reparti, centrocampo, difesa e attacco, sappiamo che dobbiamo lavorare per trovare degli equilibri giusti, oggi sicuramente abbiamo lasciato a desiderare sotto questo punto di vista, dobbiamo prendere spunto da questa partita per migliorare certi aspetti. La settimana prossima con il Matelica dobbiamo ripartire dalla prestazione di oggi e migliorarla, non fare una prestazione di questo tipo, ogni domenica abbiamo delle sfide importanti contro squadre di un certo spessore. Il Francavilla è una squadra importante, lo è anche il Matelica e sarà la stessa cosa nei turni successivi, è un campionato difficilissimo dove dobbiamo interpretare le partite con l’atteggiamento giusto, con gli equilibri giusti e la voglia di mostrare il proprio valore. Oggi sicuramente non siamo stati cattivi e determinati per portare via un risultato contro una squadra importante come il Francavilla”.

Tabellino

Francavilla: Spataro, Bedin (41’ st Milizia), Mele (37’ st Maiolo), Palumbo, Cruz (20’ st Sanchez), Banegas, Cafiero (29’ st Nazari), A. Di Renzo, Bosco, S. Di Renzo, De Costanzo (35’ st Cicerello) A disposizione: Spacca, Sanseverino, Paravati, Bellanca Allenatore: Rachini

Pineto: Fargione, Della Quercia, Pomante, Pepe, Fortunato, Pedalino, Mancini (25’ st Villanova), Di Rocco (15’ st Farias), Marini, Marianeschi (15’ st Esposito), F. Di Renzo (1’ st Massa) A disposizione: Amadio, Camplone, Orlando, Mazzei, Ferri Allenatore: Amaolo

Arbitro: Zucchetti (sezione di Foligno)

Assistenti: Cerilli (sezione di Latina) e Pressato (sezione di Latina)

Marcatori: 6’ pt Mele, 39’ pt Cruz, 23’ st Sanchez, 42’ st Fortunato

Ammoniti: Bedin (F) Fortunato, Pepe (P)

Espulsi: nessuno

Note: recupero 2’ pt 5’ st, angoli 4-4

Paul Pett