CONDIVIDI

Due ex coniugi litigano all’interno di un ufficio postale e, ad un certo punto, la donna sentendosi minacciata, tira fuori una bomboletta di spray urticante e lo spruzza. L’episodio è accaduto questa mattina alle poste di via Passolanciano, a Pescara. Presenti all’interno dell’ufficio diverse persone che sono subito uscite fuori dalla struttura. Sul posto è intervenuto il 118, che ha prestato assistenza a cinque, sei persone raggiunte dalla sostanza urticante, tra cui il marito della donna. Poco dopo sono arrivati anche gli agenti della squadra Volante. Dagli accertamenti, è emerso che lo spray che la donna aveva con sè era di libera vendita.