CONDIVIDI

Sono stati Evelina Moraru per la sezione cantanti e la squadra composta da Luca Capobianco, Angela Nuredini e Alessio Sciavilla, per la sezione Sala-Cucina Flambè con il piatto ‘Profumi di Agrumi alla Fiamma’ i vincitori della prima edizione del Concorso ‘Flambando e Cantando’ promosso dall’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara, in collaborazione con la Crossover Academy, che ha visto la presenza del Maestro Piero Mazzocchetti, vincitore di Sanremo, nelle vesti di Presidente della Giuria. E proprio dal Presidente Mazzocchetti è arrivata la sorpresa riservata ai 9 studenti della Sezione Cantanti: tutti verranno convocati dalla Crossover Academy per un provino e per costruire, per ciascuno di essi, un percorso professionale nella musica.

“L’iniziativa è nata dalla continua voglia di sperimentare che da sempre caratterizza il nostro Istituto – ha sottolineato la dirigente Alessandra Di Pietro –, dal desiderio di proporre sempre nuovi abbinamenti, e non solo in cucina, e di attuare sempre nuove collaborazioni con il mondo del lavoro, all’esterno delle mura scolastiche. Una collaborazione che questa volta ci ha fatto incontrare alcuni dei simboli del nostro ‘belcanto’ offrendo ai nostri studenti una nuova occasione per mettersi in gioco. E quando cucina e canto si incontrano, una musica virtuosa impreziosisce la nostra scuola, creando un’armonia che riesce con semplicità a entusiasmare e a emozionare studenti, docenti, ospiti e a lasciare il segno. Non solo: la musica ha ampie assonanze con un Istituto Alberghiero, perché c’è una dichiarata affinità tra musica e cibo, entrambi nascono dalla capacità di mixare e armonizzare note e ingredienti per dare vita a una sinfonia di suoni e di sapori”.

La giornata si è aperta con la visita del maestro Piero Mazzocchetti ai laboratori dell’Officina del Gusto per ‘Canticchiando in cucina’. Alle 11 ha preso il via la gara, alla presenza, in platea, tra gli altri del sindaco di Pescara Marco Alessandrini, del Presidente del Rotary Club Antonio Pucarelli, del prefetto emerito di Pescara Vincenzo D’Antuono, di Rosaria Morra, Presidente del FAI, e di Annamaria Di Rita, Presidente dell’Associazione Nazionale Cavalieri al Merito della Repubblica Italiana. La gara canora si è alternata alla competizione flambè ai fornelli, sotto gli occhi attenti della giuria composta, oltre che dal Presidente Mazzocchetti, e dalla Dirigente Alessandra Di Pietro, anche da Antonio Di Giosafat, il maestro Gianfranco Onesti, il medico e baritono per passione  Mariusz Szimanski, il chirurgo pediatra e cantante Antonello Persico, Alvaro Fantini, Presidente dell’Associazione Maitre Italiani – AMIRA, e Yuri Naccarella. E dopo l’esibizione del Maestro Mazzocchetti, quale omaggio al pubblico presente, con il brano ‘I Migliori anni della nostra Vita’, è arrivata la classifica che ha decretato i vincitori della prima edizione del Concorso: per la sezione Flambè al primo posto si è classificata la squadra composta dagli studenti Luca Capobianco, Angela Nuredini e Alessio Sciavilla, della classe quarta Sezione C indirizzo Sala, con il docente Vincenzo Gambino, con il piatto ‘Profumi di Agrumi alla Fiamma’; al secondo posto la squadra composta da Stefano D’Orazio, Martina Mancini e Simone Pompa della classe quarta Sezione B indirizzo Sala, con il piatto ‘Pere al Calvados’ che ha meritato il premio al ‘Miglior Gusto’; al terzo posto la squadra composta da Saverio Del Vecchio, Marika Di Michele e Federica Mosca della classe quarta, Sezione A indirizzo Sala, con il docente Pino Conte, con il piatto ‘Ananas e Licthi’, che ha meritato il Premio come ‘Miglior Flambata’. Nella sezione cantanti, invece, Valentina Moraru classe quinta sezione I indirizzo Enogastronomia, ha conquistato il primo posto con il brano ‘Tutta colpa mia’; al secondo posto Lorenzo Di Giovanni, classe prima, sezione F, con il brano ‘You Raise me up’; al terzo posto Amy Lanesi, classe seconda, sezione F, con il brano ‘Jar of heart’; Premio della Critica a Yuri Bronico, classe quarta sezione A, indirizzo Vendita, con il brano di Jovanotti ‘A Te’. “Quella odierna – ha concluso la dirigente Di Pietro – sarà solo la prima edizione di una manifestazione che ha riscosso grande entusiasmo tra i nostri ragazzi, a dimostrazione di come la nostra scuola riesca a esprimere in mille modi diversi la creatività dei giovani, e a brevissimo rinnoveremo la nostra partnership non solo con il maestro Mazzocchetti, ma anche con l’amico Antonello Persico”. Gli altri studenti, classificati ex aequo al quarto posto, che hanno partecipato alla gara canora sono Alexia Lanesi, Sofia Leardi, Anna Pelaccia, Simone Forcella e Benedetta Cosentino.