CONDIVIDI

Nel pomeriggio di ieri, gli Agenti della Squadra Volante della questura di Pescara, rintracciavano presso un esercizio commerciale del centro cittadino una, 57enne originaria del capoluogo adriatico, la quale risultava sottoposta a detenzione in regime domiciliare. Dopo gli accertamenti di rito, la stessa veniva tratta in arresto per il reato di evasione, ed accompagnata, su disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria competente presso la propria abitazione in attesa del giudizio direttissimo. Nella stessa giornata personale della Squadra Mobile, procedeva all’arresto di un 41enne originario di Atri, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di L’Aquila – Ufficio Esecuzioni Penali, per l’espiazione di 2 anni di reclusione, per il reato di furto continuato, commesso dal marzo al giugno 2012 in localita’ Manoppello. L’arrestato e’ stato quindi associato presso la Casa Circondariale di Chieti.