CONDIVIDI
bty

Si è riunita nel pomeriggio di ieri, giovedì 21 marzo 2019, la Consulta comunale per la Sicurezza del Comune di San Giovanni Teatino. Erano presenti l’assessore Roberto Ferraioli, il Luogotenente dei Carabinieri Luigi Sicignano, il Comandante della Polizia Locale Lorenzo Di Pompo, il dottor Massimiliano Spadaccini (responsabile settore II), l’architetto Assunta Di Tullio (responsabile settore III), il professor Pierluigi Orsini (delegato Dir.Sc. ICS “G.Galilei) e Franco Di Marco (associazione Paese Comune).

“La Consulta Comunale della Sicurezza – ha sottolineato il Sindaco Luciano Marinucci – è un importante strumento consultivo e di vigilanza che desideriamo aprire alla cittadinanza, per raccogliere in maniera sempre più diretta le istanze del territorio”.

Sul tema sicurezza stradale il Comandante di Pompo ha reso nota l’importante diminuzione degli incidenti che si sono verificati sul territorio comunale (il 90% dei quali sono stati rilevati dalla Polizia Locale). Nel 2018 sono stati 65, il 30% in meno rispetto alla media degli anni precedenti. “Questo risultato – ha spiegato Di Pompo – è la conseguenza delle nuove rotatorie e dei telecontrolli installati in corrispondenza di alcuni semafori. In particolare gli incidenti si sono azzerati nei due incroci, in prossimità di Auchan e Metro, molto pericolosi fino ad un recente passato”.

Di Pompo ha annunciato tolleranza zero contro i ciclisti indisciplinati e che transitano sulla sede stradale anche nei tratti muniti di pista ciclopedonale. A giorni sarà apposta idonea segnaletica che obbliga i ciclisti all’utilizzo delle piste riservate. I trasgressori saranno sanzionati.

Il comandante Di Pompo, su sollecitazione del rappresentante di Paese Comune, ha annunciato la disponibilità a sviluppare un progetto di educazione stradale nelle scuole che la Polizia Locale realizzerà in collaborazione con la dirigenza e i docenti dell’Istituto Comprensivo “G. Galilei”.

Sul problema sicurezza e parcheggi in via Nenni, l’assessore Ferraioli ha annunciato che, appena completati i lavori per il tracciato della fibra, saranno realizzati il nuovo asfalto e la nuova segnaletica con una diversa e più funzionale e sicura distribuzione degli stalli.

L’assessore Roberto Ferraioli si è quindi soffermato sul tema sicurezza. “Anche a seguito degli atti vandalici che si sono verificati negli ultimi giorni, sulle casette dell’acqua, sulla gettoniera del bagno pubblico e sui distributori automatici della palestra di largo Wojtyla – ha dichiarato Ferraioli – ho proposto e trovato accoglienza al progetto di potenziamento delle telecamere sul territorio, in particolare in prossimità di parchi e dei plessi scolastici. Ho richiesto, inoltre, un maggiore controllo nei parchi e sanzioni per chi ne faccia un uso non adatto ed abbia comportamenti impropri”.

Su invito del Luogotenente Sicignano, l’assessore Ferraioli ha annunciato che la prossima riunione della consulta, di cui sarà data ampia comunicazione, sarà aperta alla cittadinanza che potrà valutare le iniziative assunte dall’organo consultivo dell’Amministrazione comunale e formulare proposte e suggerimenti.