CONDIVIDI

Il Sindaco Luciano Marinucci e l’Assessore alla Pubblica Istruzione 
Simona Cinosi hanno ospitato nella sala del Consiglio comunale le 
classi IIIC e VC della scuola primaria di Largo Wojtyla, accompagnate 
dalle insegnati Cristina Guerra, Annalisa D’Onofrio, Francesca Negroni 
e Massimiliano D’Eramo.
Gli amministratori hanno spiegato il funzionamento delle istituzioni 
che reggono l’Ente e degli uffici, interagendo con i bambini e 
sottoponendosi al fuoco di fila delle loro domande.
“È stato molto bello e coinvolgente poter spiegare a questi bambini i 
miei compiti e il mio ruolo – ha dichiarato il Sindaco Luciano 
Marinucci – facendo comprendere loro il significato della democrazia, 
della partecipazione e dei diritti dei cittadini. Insieme abbiamo 
cercato di mettere subito in pratica questi concetti, improvvisando 
l’elezione di un Sindaco fra i piccoli studenti”.
“Uno straordinario esempio di educazione civica – ha commentato 
l’assessore Cinosi – I bambini non solo hanno seguito con grande 
attenzione la nostra descrizione e la visita a Palazzo di Città, ma si 
sono dimostrati dei veri cittadini di domani. Hanno fatto domande su 
questioni concrete che li riguardano, sugli spazi e luoghi del 
territorio che vivono e frequentano ed hanno fornito suggerimenti 
derivanti dalla loro prospettiva di bambini”.
“Questi bambini dimostrano una straordinaria capacità di analizzare il 
contesto in cui vivono – prosegue Cinosi – ed anche di elaborare 
soluzioni e proposte che rappresentano anche lo stimolo, per noi 
amministratori, a guardare la realtà anche da diverse prospettive”.
L’iniziativa fa parte del progetto “A scuola di Comune”, elaborato 
dall’assessore Simona Cinosi e subito condiviso, con grande 
entusiasmo, da tutta l’Amministrazione comunale, dalla dirigenza e dal 
corpo docente della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo 
“G.Galilei”. Il progetto didattico ha lo scopo di fare di questi 
momenti occasioni per effettive esperienze di educazione civica sul 
campo. Hanno visitato gli uffici, hanno seguito una ‘lezione’ sulla 
storia di San Giovanni Teatino e partecipato alla cerimonia di una 
promessa di matrimonio.
“Quella di oggi è stata una bella ed importante esperienza. – conclude 
Cinosi – Questi studenti saranno i cittadini di domani e se sapranno 
oggi imparare l’importanza di avere a cuore il nostro Comune, San 
Giovanni Teatino ne trarrà beneficio in futuro”.
I prossimi appuntamenti con il progetto “A scuola di Comune” saranno 
venerdì 12 aprile, con le classi VA e la VD di Largo Wojtyla, lunedì 
15 aprile con la classe VA del plesso di Via Chieti e martedì 16 
aprile con le classi IV A e IV B di Dragonara.