CONDIVIDI

Con il punteggio finale di 77,50 la Pinguino and Co si è aggiudicata la gestione del complesso sportivo “Le Naiadi” di Pescara. Questa mattina in seduta pubblica la Commissione ha aperto le buste dell’offerta economica, dopo che la settimana scorsa aveva valutato l’offerta tecnica delle società che hanno risposto all’avviso. Forte di un punteggio consistente, ottenuto in ragione dell’offerta tecnica, la Pinguino and Co ha vinto pur ottenendo un solo punto per l’offerta economica avendo proposto un canone di 10.600,00 euro. Al secondo posto, con il punteggio di 69,50, si è classificata la società Sport Life, mentre al terzo posto la società Centro Italia Nuoto and Co con il punteggio 54,07. “Da questa aggiudicazione riparte la vita delle Naiadi – ha commentato a caldo l’assessore regionale Mauro Febbo – La Commissione ha rispettato tutti i tempi che si era data e nel minor tempo possibile abbiamo dato un gestore alle Naiadi venendo, in questo, incontro alle esigenze di migliaia di sportivi. Nella giornata di giovedì la curatrice fallimentare, Dott.ssa Claudia Mariani, ha riconsegnato le chiavi del centro sportivo e, grazie ad un lavoro sinergico con l’assessore al Patrimonio, Guido Liris e alla Dirigente del Servizio Patrimonio Immobiliare della Regione Abruzzo, Eliana Marcantonio, abbiamo iniziato i lavori di manutenzione del complesso che, a questo punto – conclude Febbo – si pensa di poter riaprire nella prima decade di giugno”