CONDIVIDI

Continua la manovra di controllo del territorio dei Carabinieri di Pescara che nel fine settimana appena trascorso, coadiuvati dalla Compagnia Intervento Operativo del 14° Battaglione “Calabria”, si sono concentrati in massa nei quartieri popolari della città quali: “Rancitelli”, “San Donato”, “Fontanelle” e “Zanni”.

Durante i servizi, nei quali sono state identificate oltre 150 persone e sottoposte a controllo più di 80 autovetture, è stata verificata la presenza in casa di circa 50 persone sottoposte a misure restrittive con obblighi nonché, unitamente a personale del N.A.S. di Pescara, verificate le condizioni igieniche e strutturali di un bar sito nei pressi di uno dei citati quartieri.

Nel corso di quest’ultimo controllo sono state riscontrate diverse mancanze in ordine a requisiti igienico-sanitari nonché riscontrate alcune carenze strutturali e, pertanto, sono state irrogate a carico del proprietario sanzioni amministrative per oltre 1.000 €.

Sempre nel corso dei citati servizi è stato sorpreso un  giovane alla guida di autovettura sebbene non avesse mai conseguito alcuna patente di guida.

Oltre al fermo amministrativo del mezzo, a carico dell’autista “abusivo” è stata elevata una contravvenzione al c.d.s. per € 5.110,00.