CONDIVIDI

Nel 2018, rispetto all’anno precedente, in Abruzzo si è registrata una diminuzione del 5 per cento del numero delle donazioni di sangue: un dato in linea con l’andamento nazionale, ma che si scontra con una percentuale identica di segno opposto del numero dei pazienti trasfusi, che è invece in aumento. Il dato è stato presentato questa mattina a Pescara in occasione della Giornata nazionale del Donatore, nel corso di un incontro a cui hanno partecipato l’assessore alla Salute Nicoletta Verì, il direttore del Centro regionale Sangue Pasquale Colamartino, i rappresentanti di Avis, Fidas, Croce Rossa, Ados e dei Servizi trasfusionali delle Asl. “Questo trend negativo deve essere tempestivamente contrastato con adeguati interventi di programmazione, organizzazione sanitaria e di promozione sociale – ha commentato l’assessore Verì – ed è per questo che ci siamo già dotati di uno specifico strumento di programmazione (il Programma per l’autosufficienza regionale 2019) che si basa su due linee d’azione: l’attuazione di progetti innovativi per rafforzare le attività di promozione della donazione di sangue e la prevenzione delle principali malattie croniche; l’istituzione di un Tavolo di concertazione tra Regione, Asl e organizzazioni dei donatori, che affronti le problematiche più urgenti legate all’autosufficienza regionale e più in generale alla sostenibilità del sistema trasfusionale. Per l’attuazione del programma sono state previste anche le necessarie risorse finanziarie, che potranno dunque essere utilizzate dalle Asl”. Colamartino ha rimarcato che nonostante l’incremento dei pazienti trasfusi, il fabbisogno di emocomponenti si è mantenuto sostanzialmente stabile grazie alle misure adottate dai Servizi trasfusionali per il controllo dell’appropriatezza prescrittiva e l’utilizzo di strategie terapeutiche alternative alla trasfusione di emocomponenti (autotrasfusione e Patient Blood Management). Attualmente il sistema sangue abruzzese conta circa 34mila donatori, di cui 30800 periodici e oltre 4400 alla prima donazione. Tra questi ultimi è da sottolineare l’alta percentuale di donatori di età compresa tra 18 e 25 anni, segno che i più giovani sono quelli maggiormente sensibili all’argomento. Nel 2018 le donazioni sono state 62448, di cui 9396 in aferesi, la procedura che permette di donare soltanto alcune parti del sangue intero, come plasma e piastrine. I pazienti trasfusi, invece, sono stati 14400, contro i 13700 del 2017. In totale, le trasfusioni effettuate durante l’anno sono state 65300, vale a dire una trasfusione ogni 8 minuti. In controtendenza, invece, il dato sul plasma: nel 2018 sono stati conferiti, alle aziende che lo lavorano, circa 18mila chilogrammi di plasma, 500 in più rispetto all’anno prima.

Completamente rinnovato nella forma e nei contenuti riparte “StartImpresa – Corso di Formazione Specialistica per lo sviluppo della nuova imprenditoria & premi ai migliori progetti imprenditoriali” promosso dalla Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara. Da oggi 14 giugno 2019 sono aperte le iscrizioni.
Il percorso formativo gratuito, che avrà inizio il 6 settembre 2019, ha l’obiettivo di dare ai partecipanti l’opportunità di conoscere i trucchi del mestiere e di avviare la propria attività imprenditoriale con l’aiuto di chi ha già le mani in pasta e fa impresa ogni giorno. Vuole fornire gli strumenti per capire come costituire una azienda o una start up di successo impostando e validando un’idea, un progetto d’impresa. Tutto questo grazie alla guida di un team di imprenditori e manager che metteranno a disposizione il loro tempo e le loro competenze.
50 ore formative complessive divise in 5 moduli operativi, 5 Start Lab e 5 Seminari di approfondimento: ogni venerdì pomeriggio, nel periodo 6 settembre – 20 dicembre 2019, dalle ore 14:30 alle 18:30, presso la sede di Confindustria Chieti Pescara in Via Raiale 110 bis a Pescara.
Saranno affrontate tematiche concernenti il settore economico, finanziario e fiscale, la gestione amministrativa e le forme societarie. Si lavorerà alla stesura del business plan oltre a approfondire argomenti importati per chi vuole “fare impresa”, quali il marketing strategico, la comunicazione aziendale, il public speaking, il web marketing, i social media & social crm. Le opportunità d’investimento, il bilancio delle competenze e l’internazionalizzazione d’impresa completeranno l’articolato percorso formativo.
Possono presentare domanda di partecipazione entro venerdì 30 agosto 2019 tutti coloro che sono maggiorenni al momento dell’iscrizione e che, da soli o in gruppo, intendano avviare una attività di impresa in qualunque settore.
Al termine del percorso formativo il Comitato di valutazione selezionerà i cinque finalisti che avranno l’opportunità di incontrare referenti di Venture Capital ai quali presentare il loro progetto d’impresa. Al primo classificato sarà assegnato un premio in denaro erogato da INTERCREDIT, main sponsor del Progetto. Altri premi saranno messi a disposizione da Confindustria Chieti Pescara e Secretel Srl come meglio specificato nel bando.
Il Referente del progetto, Paolo Campana, ha dichiarato “L’esperienza delle precedenti edizioni, in un’ottica di continua evoluzione, ci ha suggerito di realizzare l’edizione 2019 costruendo un percorso a moduli che punti principalmente ad accompagnare i partecipanti nella costruzione del Business Plan che meglio rappresenti la loro idea d’impresa. Una rinnovata attenzione nella selezione dei progetti sia sulla base del loro valore innovativo che della spinta motivazionale di chi li presenta, accompagnata dalla presenza anche di docenti fondatori di startup di successo, completa un progetto di formazione estremamente interessante”.
Critiano Fino, Presidente della Sezione Servizi Innovativi, ha sottolineato “L’edizione 2019 di StartImpresa pone un taglio netto con il passato, mediante un programma ancora più ricco ed efficace. La suddivisione in moduli dedicati con la contemporanea presenza di docente e tutor, affiancata agli Start Lab ed ai Case History, offre un piano formativo di grande impatto ed in linea con la moderna comunicazione multicanale“.

Gli altri partner di questa nona edizione sono: Adecco, Cristiano Fino Web and Software Solutions, Digital Food, Ecoh Media, LF System Italia, Life Learning Group, Meta Adv, Nestplan International, Pluk, Rustichella D’Abruzzo, Sinergie Education, SLT – Studio Legale & Tributario, Sun City, Top Solutions.
In allegato il regolamento, il calendario delle lezioni e la domanda di partecipazione, disponibili anche sul sito web https://www.confindustriachpe.it