CONDIVIDI

Prosegue l’attività di prevenzione posta in essere dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Pescara, a tutela soprattutto dei giovani in questo inizio della stagione estiva nei luoghi di ritrovo della “movida” pescarese.

 

In particolare, nel pomeriggio di domenica, i Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria e del Gruppo di Pescara, con l’ausilio di unità cinofile, hanno effettuato controlli nella zona di Villanova di Cepagatti, ove era in programma un evento danzante, tipo “rave party”, organizzato da una discoteca della zona.

 

Le attività di prevenzione e repressione hanno consentito di individuare 4 giovani e di sottoporre a sequestro complessivamente circa 60 di grammi di sostanze stupefacenti di vario tipo (51 dosi di Ketamina; 26 dosi di Anfetamine; 9 pasticche di Ecstasy; 5 grammi di marijuana; 2 grammi di hashish ed uno spinello).

 

Anche le perquisizioni domiciliari effettuate hanno dato esito positivo consentendo di sequestrare ulteriori 18 grammi di marijuana nonché bilancini e materiale da confezionamento.

 

Due giovani sono stati segnalati alla locale Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale mentre,nei confronti degli altri due, l’Autorità Giudiziaria ha disposto la denuncia a piede libero per detenzione a fini di spaccio.

 

L’operazione condotta dalle Fiamme Gialle, si inserisce in un più ampio contesto di attività di prevenzione e repressione che, con l’arrivo della stagione estiva, è stato ulteriormente incrementato, al fine di garantire maggior sicurezza soprattutto agli appartenenti alle fasce di età più giovane che frequentano i luoghi della “movida” pescarese.