CONDIVIDI

“L’Istituto Alberghiero e Turistico Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara sarà, per il secondo anno consecutivo, tra i protagonisti della 34a edizione di Mediterranea, la Fiera del gusto che si aprirà domani, venerdì 12 luglio, al Porto turistico di Pescara. I nostri studenti di tutti gli indirizzi, Accoglienza Turistica, Enogastronomia e Sala, e i loro docenti, saranno i ‘ciceroni’ d’eccezione per la promozione di tre percorsi turistici ed enogastronomici, tesi a valorizzare le ricchezze e le eccellenze dell’Abruzzo, oltre ad occuparsi dell’accoglienza e dell’attività informativa a disposizione delle migliaia di persone che, come da tradizione, parteciperanno all’evento. I nostri docenti di Sala collaboreranno inoltre nella realizzazione degli show-cooking e negli stand delle Associazioni presenti, un onore dunque per la nostra Scuola poter partecipare alla manifestazione, dando il nostro tangibile contributo alla riscoperta della nostra straordinaria regione”. Lo ha detto la Dirigente dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’ di Pescara, Alessandra Di Pietro, ricordando la partecipazione della scuola a Mediterranea 2019 dal 12 al 14 luglio.

“Mediterranea non è solo una fiera del buon gusto – ha sottolineato la Dirigente Di Pietro – ma è la fiera dell’Arte, della Cultura, del Sapere nel suo senso più completo. Per l’Istituto Alberghiero, tale partecipazione rappresenta uno step nell’ambito di un percorso molto più ampio di collaborazione con la Camera di Commercio Chieti-Pescara promosso, per l’Ente Camerale, dal vicepresidente Lido Legnini e dalla Dirigente dell’Area Promozione Tosca Chersich, volta a realizzare percorsi di progettazione e attività di informazione dettagliate con specifico riferimento all’enogastronomia abruzzese, alla valorizzazione turistica e alla storia della nostra regione. Una materia che, peraltro, richiede un’attitudine alla multidisciplinarietà, ovvero la capacità, richiesta ai nostri studenti, di spaziare da un settore a un altro creando dei collegamenti concreti. L’obiettivo primario è quello di elaborare delle linee guida per la progettazione di itinerari enogastronomici, turistici, culturali. Nell’ambito di Mediterranea, gli studenti dell’Ipssar, coordinati dai docenti, saranno le Guide del Turismo e del Gusto e, durante le tre giornate si occuperanno dell’informazione e sensibilizzazione sull’offerta di eccellenza enogastronomica, turistica e storico-culturale della regione Abruzzo; della collaborazione con le Associazioni partecipanti più rappresentative del territorio, tra cui il Consorzio Tutela Pecorino di Farindola, Accademia della Ventricina, Associazione Peperone Dolce di Altino e aziende olearie, vinicole, birrifici artigianali, che si alterneranno nei vari workshop e attraverso degustazioni guidate; infine condurranno i visitatori in un viaggio virtuale attraverso le scenografiche installazioni create appositamente per Mediterranea dalla Camera di Commercio per illustrare tre percorsi, ossia l’Abruzzo dei Parchi, la Costa dei Trabocchi e la Via Verde Cicloturistica. Peraltro – ha aggiunto la dirigente Di Pietro – l’evento rientra nel progetto di alternanza Scuola-Lavoro che ci aiuta a incrementare e potenziare le competenze dei nostri ragazzi”. I docenti che parteciperanno a Mediterranea 2019 sono Narciso Cicchitti, Roberta Degli Eredi, Pamela Confalone e Fulvio Fosco. Gli studenti provengono dalle classi di Accoglienza Turistica, Enogastronomia e Sala-Vendita e sono: Manuel Berarducci, Lisa Gomes, Luca Notarfranco, Simone Forcella, Aurora Mancinelli, Gioia De Melis, Viviana Mancini, Andrea Prognoli, Beatrice Tiberi, Alessia Rosati, Mattia Secone, Luca Esposito, Manuel Berardinelli, Giorgia Rossoni, Maria Desiderio, Sara Terrieri, Luciano Rossetto.