CONDIVIDI

Massima attenzione per i disabili che parteciperanno allo spettacolo del Jova Beach Party in programma il 7 settembre a Montesilvano. “Ringraziamo l’assessore  comunale di Pescara Massimiliano Pignoli – afferma la consigliera delegata alla Disabilità Paola Ballarini – per la solerzia con la quale ha voluto indicarci le modalità di accesso per i disabili nell’area del concerto di Jovanotti. Pignoli sa bene che la nostra città sotto questo aspetto ha una sensibilità storica grazie alle attenzioni che rivolgiamo quotidianamente all’accessibilità e in particolare alla lotta condotta in questi anni contro le barriere architettoniche. Ci siamo già mossi da tempo con gli organizzatori affinché le persone diversamente abili potessero accedere allo spettacolo del Jova Beach Party senza ostacolo alcuno e, grazie alla sensibilità riscontrata proprio dagli organizzatori, abbiamo messo a segno delle strategie su viabilità e parcheggi che favoriranno l’ingresso a tutta l’area”.

Claudio Ferrante, responsabile dell’Ufficio Disabili illustra i percorsi per i disabili: “L’area di sosta per i disabili – spiega Ferrante – sarà allestita in via Bocca di Valle nel tratto compreso tra via Vitello d’Oro e via Aldo Moro e nella relativa area di sosta antistante, raggiungibile da corso Umberto SS16 per arrivare in via Vitello d’Oro e successivamente a destinazione. I disabili potranno entrare vicino al palco per espressa volontà degli organizzatori. Pagherà il biglietto solo la persona diversamente abile, ma non l’accompagnatore facendo richiesta a info@tridentmusic.it  Entrambi verranno scortati dal personale addetto in tutta l’area del Jova Beach Party”.