CONDIVIDI

Mobilità sostenibile, cicloturismo ed ecologia ambientale sono i temi al centro di ECOMOB EXPO VILLAGE 2019, la seconda edizione della fiera ospitata il 13, 14 e 15 settembre 2019 al Porto Turistico Marina di Pescara, uno dei migliori porti ecosostenibili d’Italia, premiato con Le Stelle Blu del Mediterraneo, proprio in occasione di ECOMOB un anno fa.

Patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, ideato e organizzato dall’associazione Ecolife col sostegno della Camera di Commercio di Chieti e Pescara, ECOMOB è l’unico evento expo fieristico dedicato alla cultura ecosostenibile del centro-sud Italia dove discutere di Ecomobilità, Cicloturismo ed Ecologia Ambientale. Esso si avvale del sostegno di tre importanti aziende, accomunate da una elevata sensibilità verso tali tematiche, Repower, Ikea e Mario De Cecco

Attorno a questi temi portanti ECOMOB ospita enti pubblici, associazioni di categoria, realtà aziendali e imprenditoriali, ognuno animato dall’interesse di comunicare al grande pubblico azioni, best practices, iniziative, prodotti e concetti innovativi.

Nell’ampio village, si avvicenderanno esperienze, laboratori e tante attività anche per i più piccoli, tutto pensato per sensibilizzare i visitatori all’orientamento green.

“Le iniziative della Camera di Commercio Chieti Pescara incontrano terreno fertile in ECOMOB – è il pensiero di Lido Legnini Vice Presidente Camera di Commercio Chieti Pescara – . Ormai i tempi sono maturi per poter parlare di queste cose ed incentivare gli investimenti nei settori ad energia pulita, come appunto la mobilità sostenibile, il cicloturismo e l’ecologia ambientale sui quali le imprese abruzzesi hanno molto da dire. L’Italia intende adoperarsi sui temi della protezione ambientale e dello sviluppo sostenibile, orientando le proprie strategie verso un sistema produttivo di economia circolare caratterizzata dalla cultura del riciclo e dalla dismissione definitiva della cultura del rifiuto. In questo ambito, istituzioni ed imprese devono lavorare in squadra per produrre nuova energia per l’economia ed il lavoro”.

Nell’area eventi del Porto Turistico Marina di Pescara troveranno spazio prodotti, esperienze, informazioni, divertimento, laboratori e tante attività anche per i più piccoli, il tutto pensato per sensibilizzare i visitatori all’orientamento green, come dimostrato dagli ospiti di questa seconda edizione.

A cominciare da Luca Contoli, il funambolo della BMX (bicicletta acrobatica) in una performance di adrenalina e divertimento su due ruote, un artista contemporaneo che realizza spettacoli visuali di teatro acrobatico dove si mescolano tecnica ciclistica, espressione fisica ed artistica di emozioni e sentimenti, finalista di Italia’s Got Talent. Accompagnato dai DJ della web radio pescarese Radiostart.it, partner radiofonico, musicale e diffusore in streaming di ECOMOB.

Poi l’attore e scrittore Roberto Mercadini (domenica 15 settembre, ore 18) poeta, monologhista, narratore e soprattutto Romagnolo e Cesenate, autore di un monologo presentato con il Teatro Stabile D’Abruzzo, sul tema “Noi siamo il suolo, noi siamo la terra; monologo per una cittadinanza planetaria”. Un monologo in apparenza visionario, ma basato su dati rigorosamente scientifici: per riflettere sul legame strettissimo fra ecologia ed economia, su cosa sia un ecosistema, su come ecosistemi apparentemente lontani interagiscano fra loro. Perché forse le cose che sembrano più lontane, in realtà, si toccano. E ciò che è più urgente si può dire e capire ridendo”.

Ampio spazio avranno le attività pensate per i bimbi, con due pedalate dedicate a loro, “Bimbimbici” curata dalla Fiab, e la “Tweed ride” in abiti e bici vintage, e un area bimbi dedicata al riuso, curata dall’associazione Officina Time.

Nell’area test drive si potrà testare il meglio della mobilità elettrica: auto, scooter, bike e micromobilità.

Più di 40 saranno gli espositori presenti a ECOMOB, provenienti da tutta Italia e poi uno in particolare dall’Ucraina, ognuno con le proprie proposte in fatto di automotive (auto e scooter), biciclette elettriche e micromobilità.

A ECOMOB saranno presenti con il loro stand il Comune di Pescara, la Regione Abruzzo, la Regione Marche, l’Università degli Studi Gabriele D’Annunzio. Tra le associazioni figurano Fiab, Legambiente, e molte altre realtà di promozione territoriale. La sezione convegni vede una nutrita partecipazione di esperti di mobilità sostenibile, economia circolare e cicloturismo, e sarà possibile seguire la manifestazione anche sulla web radio Radiostart.it con dirette streaming, interviste, diffusione musicale in tutta l’area fiera e dj set.

INGRESSO GRATUITO E PARCHEGGIO GRATUITO

LE ALTRE DICHIARAZIONI

Gianluca Giallorenzo, associazione ECOLIFE, organizzatore ECOMOB

“ECOMOB conterrà tre aree tematiche dense di convegni in cui si parlerà di turismo ecosostenibile, mobilità alternativa e economia circolare, poi avremo piste dove provare vetture e biciclette elettriche e infine momenti di show, con Gianluca Contoli, performer di BMX e Gianluca Mercadini, attore e poeta, autore di un monologo poetico teatrale sul tema della cittadinanza planetaria. Ampio spazio per i bimbi con attività dedicate a loro”.

Luca Colantonio, Legambiente Abruzzo

“Siamo felici di partecipare ad iniziative come ECOMOB, per presentare le nostre molte iniziative verso una mobilità rispettosa dell’ambiente, come dimostrato dalla recente attivazione di una nostra bike station a Pescara, presso la stazione centrale”

Bruno Santori, direttore Porto Turistico Marina di Pescara

“ECOMOB ha avuto una crescita esponenziale dalla prima edizione a questa seconda, il che testimonia un importante momento di passaggio ideologico in cui la tutela ambientale si salda al tema dell’economicità, per agevolare la riconversione delle aziende verso la sostenibilità ambientale”

Ikea

“La nostra azienda è molto felice di partecipare ad un evento in cui i nostri principi vengono veicolati in maniera importante e convincente. Nel nostro DNA è forte la sensibilità verso le buone pratiche in senso ambientalistico e verso un coinvolgimento con la comunità locale sulla base di tali tematiche”

Repower

“Siamo entusiasti di sostenere ECOMOB e di partecipare a quella che ci appare come una vera rivoluzione, un cambiamento epocale a cui daremo il nostro contributo attivandoci in quel che è nel nostro spirito. In questo partIcolare caso saremo presenti a ECOMOB con stazioni di ricarica per mezzi elettrici”.