CONDIVIDI

Colormax Pescara C5 archiviata la sonora sconfitta all’esordio è pronta a tornare in campo e lo farà venerdì sera al Palamalfatti di Rieti, contro la squadra reatina indicata come una delle pretendenti al titolo finale.

A presentare la gara è il Direttore Sportivo dei biancazzurri Alessandro Di Luzio: «Non è la partita migliore per cancellare la pessima prestazione contro il CMB all’esordio, sicuramente come società non chiediamo di vincere questo tipo di partite con una delle favorite del torneo, ma domani noi tutti ci aspettiamo un altro tipo di atteggiamento in campo dalla squadra».

Le due squadre si sono già affrontate, meno di un mese fa, al Memorial Bellini di Ascoli con i reatini vittoriosi solo ai calci di rigore: «Bisogna prendere con le pinze la gara amichevole di Ascoli perché ora si fa sul serio, è campionato. Mi conforta – continua il direttore sportivo Di Luzio – il fatto che recuperiamo due pedine importanti come Morgado e Fabinho, in questi giorni è arrivato il transfert di Sergio Parra, tutto questo ci permetterà di essere più attrezzati per giocarci la partita di Rieti.

Il D.S. chiude parlando anche di mercato: «Stiamo aspettando il transfert di un ragazzo brasiliano che giocava a Cipro, ne parlano un gran bene, potrebbe darci già una mano dalla prossima gara in casa».