CONDIVIDI

Arriva, purtroppo un’altra sconfitta per la Colormax. Dopo la sconfitta di Eboli questa volta a far male alla squadra del presidente Recchia è la Meta Catania.

LA PARTITA: Primo tempo da dimenticare per i biancazzurri, oggi in maglia bianca, che dopo dieci minuti della prima frazione di gioco sono già sotto per 5 a 0 con l’abruzzese Cesaroni e Bordignon autori di una doppietta a testa un gol per Dal Cin. La Colormax che perde Coco per infortunio, ci prova in tutti i modi ma in questo caso anche la fortuna gira le spalle alla squadra di Palusci quando Misael da fuori prova il destro angolato con la sfera che bacia il palo interno per poi uscire a Perez battuto.

A cinque dalla fine del primo tempo anche il portiere di movimento per gli adriatici ma al primo tentativo vengono puniti ancora da Cesaroni che intercetta palla e appoggia a porta vuota. A quattro dalla fine la squadra di casa ha l’occasione per accorciare le distanze ma Fabinho si fa parare il rigore da Perez, il migliore dei suoi. A due minuti dalla fine piove sul bagnato in casa Colormax quando il portiere Mazzocchetti tocca con la mano il pallone fuori area e viene espulso, con l’uomo in più la Meta trova il gol del 7 a 0 a 56 secondi dalla fine ancora con Bordignon.

Subito portiere di movimento per la Colormax nella ripresa che viene ancora punita dopo 30 secondi ancora da Cesaroni. Morgado e compagni provano in tutti i modi a rendere la sconfitta meno amara ma è ancora Catania che trova il gol con Rossetti trovando una deviazione sotto misura.

La rete per i padroni di casa arriva a sette dalla fine con Andre Ferreira. Colormax che gioca con cinque falli da metà della ripresa proprio su tiro libero subisce con Bordignon la rete del 1 a 10 per gli isolani. Partita ricca di gol al Palarigopiano dove trova gioia anche Misael con una doppietta per il 3 a 10 finale.

COLORMAX PESCARA C5 – META CATANIA C5 FINALE 5 3-10(PT0-7)

COLORMAX PESCARA:1 Mazzocchetti, 5 Galliani, 7 Andre, 10 Misael, 11 Morgado, 12 Dall’Onder, 14 Parra, 18 Schmitt, 19 Pieragostino, 20 De Luca, 21 Ferraioli, 23 Scarinci, 29 Fabinho, 99 Santacroce. All. Palusci

META CATANIA: 1 Perez, 3 Messina, 4 Rossetti, 5 Silvestri, 8 Ernani, 10 Salas, 11 Aparecido, 12 Dovara, 17 Domarchio, 19 Cesaroni, 20 Caamano, 22 Mesumeci, 22 Dal Cin, 23 Nucera, 44 Bordignon, 77 Ferrante. All. Samperi

ARBITRO: Arrigo D’alessandro (Policoro), Salvatore Minichini (Ercolano)

CRONO: Marco Di Filippo (Teramo)

MARCATORI:2’20’’ Cesaroni (Meta), 3’05’’ Cesaroni (Meta), 5’57’’ Bordignon (Meta), 7’33’’ Bordignon (Meta), 8’23’’ Dalcin (Meta), 14’08’’ Cesaroni (Meta), 19’04’’ Bordignon (Meta) PT; 00’30’’ Cesaroni (Meta), 7’17 Rossetti, 12’10 Ferreira (Colormax), 12’50’’ Bordignon (Meta), 15’34’’ Misael (Colormax), 18’ 49’’ Misael (Colormax).

AMMONITI:Ferraioli, Dall’Onder, Andre (Colormax), ESPULSI: Mazzocchetti (Colormax) 17’17’’ Pt;NOTE: Rigore sbagliato Fabinho (Colormax) 15’33’’