CONDIVIDI

venerdì 18 ottobre, ore 17, Camera del lavoro, via B. Croce 108incontro pubblico con:  Irma Dioli, presidente nazionale associazione amicizia Italia-Cuba Mauricio Martinez Duque, ambasciata Cuba 

Nel 2019 ricorre il 60° anniversario della Rivoluzione Cubana, un evento che ha trasformato la storia dell’America latina e ha avuto un enorme impatto in tutto il mondo.

Come non si stancava mai di ripetere Nelson Mandela “la rivoluzione cubana è stata una fonte di ispirazione per tutti i popoli amanti della libertà”.

Ovunque nel mondo la rivoluzione cubana è stata un esempio e un incoraggiamento per la lotta contro il colonialismo, il razzismo, l’imperialismo.

Il sostegno cubano a tutte le lotte di liberazione dei popoli oppressi è stato un esempio di altruismo e internazionalismo.

Ancora oggi Cuba deve fronteggiare l’assedio e l’aggressione nordamericana.

Decenni di blocco economico causano enormi problemi al popolo cubano ma in tutti i campi dello sviluppo umano la rivoluzione ha conseguito risultati eccezionali come riconosciuto da tutti gli organismi internazionali.

Cuba continua a essere sotto attacco come primo “territorio libero dell’America Latina”. L’amministrazione Trump ha rilanciato l’aggressione contro Cuba nel mentre sostiene ovunque il ritorno al potere delle vecchie oligarchie e delle destre fasciste in America Latina. Cuba lavora per la pace e la cooperazione tra i popoli, Trump rappresenta una minaccia costante per la pace mondiale.

Sentiamo il dovere di dare il nostro contributo a mantenere viva e rilanciare la solidarietà con Cuba, con la rivoluzione di Fidel Castro, Ernesto Che Guevara, Camilo Cianfuegos. Tenere vivi i legami tra l’Italia e Cuba, sviluppare cooperazione, diffondere informazioni è un dovere internazionalista.

Da anni a Pescara e in Abruzzo non è più attiva l’Associazione Italia-Cuba dopo la scomparsa di Domenico Toscano che a Fossacesia (Ch) ha per anni organizzato iniziative. 

Nel 60° compleanno della Rivoluzione Cubana ci proponiamo di chiamare a raccolta tutte le amiche e gli amici di Cuba per riorganizzare l’associazione nella nostra regione a partire dall’apertura di un circolo a Pescara.

Diamo appuntamento a tutte le compagne e i compagni, alle cittadine e ai cittadini interessate/i venerdì 18 ottobre, alle 17,30 presso il salone della Camera del Lavoro-Cgil di Pescara in Via Benedetto Croce 108 per un’iniziativa pubblica alla quale parteciperanno l’ambasciata di Cuba e la presidente nazionale dell’associazione Italia-Cuba Irma Dioli.

Nell’occasione sarà possibile iscriversi all’associazione Italia-Cuba. Vi invitiamo a diffondere questo appello. 

Maurizio Acerbo, Viola Arcuri, Francesco Belfiglio, Antonio Buttiglione, Paolo Castellucci, Stefano Civitarese, Francesca Delfino, Piernicola Di Girolamo, Ettore D’Incecco, Angelo Di Rosa, Laura Di Nicola, Francesco Di Paolo, Corrado Di Sante, Renato Di Nicola, Giovanni Di Iacovo, Gigi Epifani, Marco Fars, Salvatore Lagatta, Roberto Lombardi, Daniele Licheri, Pierpaolo Marchetti, Ivano Martelli, Gianni Melilla, Giuseppe Mistichelli, Nicola Palombaro, Carmine Ranieri, Antonio Saia, Luca Ondifero, Vincenzo Olivieri, Luca Prosperi, Walter Rapattoni, Alessandra Tersigni, Loretta Tobia, Barbara Toppi, Riccardo Verrocchi,  Riziero Zaccagnini

CONDIVIDI