CONDIVIDI

Spettacolo di danza esclusivo, domani a Pescara. In scena al Circus il Rossini Ouvertures della Spellbound Contemporary Ballet

Sarà una serata all’insegna del connubio tra due grandi arti, la  danza e la musica, quella che andrà in scena l’11 dicembre al Teatro Circus di Pescara. Lo Spellbound contemporary Ballet, compagnia di fama internazionale, presenterà infatti lo spettacolo Rossini Ouvertures, prodotto dalla stessa Spellbound in collaborazione con il Comune di Pesaro e AMAT, con il contributo di MIBACT e Regione Lazio e con il contributo economico del Comune di Pescara e il patrocinio della Regione Abruzzo.

Oggi, in sala Giunta, l’Assessore comunale Patrizia Martelli e  la dott..sa Grazia Tenaglia hanno presentato l’evento che vedrà la regia e la coreografia di Mauro Astolfi  e la collaborazione di Marco Policastro (luci e Set concept), Filippo Mancini (Chiediscena Scenografie) e Verdiana Angelucci (Costumi).

Da Tel Aviv è intervenuta la direttrice di Spellboundance, Valentina Marini, la quale ha ripercorso brevemente la storia dello spettacolo che celebra la figura artistica e umana di Gioacchino Rossini. Lo Spellbound Contemporary Ballet nasce nel 1194 per volontà del coreografo Mauro Astolfi, cui è aggiunta alla guida due anni dopo Valentina Marini, con cui la compagna ha avviato un’intensa attività di internazionalizzazione.

Alla conferenza stampa era presente anche il Consigliere regionale Vincenzo D’Incecco per manifestare il suo plauso per uno spettacolo che ha viaggiato in tutto il Mondo e ora verrà proposto a Pescara con ingresso gratuito e la possibilità di  un contributo volontario che sarà devoluto all’AGBE.

Spettacolo di danza esclusivo, domani a Pescara. In scena al Circus il Rossini Ouverturs della Spellbound Contemporary Ballet