CONDIVIDI

E’ stata presentata questa mattina in Comune “La 24 ore di nuoto”, la maratona natatoria promossa e organizzata dal Club Aquatico Pescara con il patrocinio dell’amministrazione comunale. La manifestazione si terrà dalle ore 12 del 21 dicembre alle ore 12 di domenica 22 e sarà ospitata presso la piscina provinciale dell’Istituto Volta. Alla presentazione di questa mattina erano presenti l’assessore comunale allo Sport Patrizia Martelli, il consigliere comunale Fabrizio Rapposelli, il responsabile del Club Aquatico Riccardo Fustinoni e  Alberto Carulli, presidente dell’Uisp Abruzzo-Molise. All’incontro hanno partecipato anche le rappresentanti dell’Associazione “Casa di Cristina” che segue circa venti ragazzi con disabilità e alla quale sarà devoluto il ricavato dell’evento  per favorire momenti di aggregazione e socialità. I partecipanti a quella che è una vera e propria staffetta natatoria che durerà un giorno intero, notte compresa, potranno nuotare in stile libero, dorso o rana. Per far parte del gruppo bisognerà versare una quota di iscrizione di 4 euro, ticket che entrerà in gran parte nella cifra da donare.  <E’ per noi un motivo di grande gioia – ha detto Riccardo Fustinoni, responsabile del Club Aquatico Pescara che organizza la “24 ore” – essere riusciti a replicare anche nel 2019 ci riempie di soddisfazione e nel contempo ci permette di aiutare le persone meno fortunate di noi>. Per il consigliere della Lega, Fabrizio Rapposelli, <la piscina Provinciale è una struttura di cui andare fieri e senza la quale queste iniziative ben difficilmente potrebbero essere realizzate. Come vicepresidente della Provincia di Pescara, nel mandato che dal 2009 al 2014, avendo la delega all’Edilizia scolastica, ho scommesso sul recupero di questa struttura sportiva interna all’Istituto Industriale Volta e i risultati mi hanno dato ragione>. L’assessore Patrizia Martelli ha sottolineato <l’impegno dell’amministrazione comunale al fianco delle associazioni sportive e del Terzo settore che per noi sono un punto di grande rilievo e questa giornata di sport e solidarietà rappresenta per noi un motivo di compiacimento>.

CONDIVIDI