CONDIVIDI

Il processo per la tragedia di Rigopiano potrebbe essere spostato nel palasport Giovanni Paolo II per consentire il rispetto delle norme sul distanziamento sociale. D’accordo il sindaco di Pescara Marci ed il Presidente del tribunale Bozza, manca il via libera del Ministero. L’udienza, fissata per il 10 luglio, potrebbe slittare ancora una volta