CONDIVIDI

Nella nottata tra ieri ed oggi, giovedi 28 maggio,  gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Vasto Sud hanno recuperato in A14 nei pressi del casello di Vasto, direzione Sud, un’autovettura Range Roverappena rubata Pescara.

Verso le ore 3:50 gli agenti hanno notato transitare all’altezza del casello di Vasto nord un’autovettura che procedeva a forte velocità.

Insospettiti, si sono messi all’inseguimento della stessa, cercando di dare l’ALT al conducente, ma questi aumentava la velocità, compiendo manovre pericolose con l’intento  di non farsi sorpassare  dalla pattuglia che cercava di fermarlo.

A questo punto il conducente, vistosi braccato, investiva con l’autovettura rubata  la segnaletica stradale presente sul tratto di autostrada, frenava bruscamente e, prima di riuscire a dileguarsi nelle adiacenti campagne, abbandonava l’autovettura in  un tratto stradale in discesa.

Solo  un’acrobatica manovra degli agenti della Polizia Stradale riusciva ad evitare il peggio.

Gli stessi  riuscivano a sorpassare l’autovettura che percorreva il tratto in discesa senza nessun controllo, si posizionavano davanti al veicolo e con la parte posteriore del veicolo di servizio  rallentavano la corsa impazzita della Range Rover,  fino a  fermarla e metterla in posizione di sicurezza.

Sono ancora in corso le ricerche al fine di catturare il ladro in fuga.

Il veicolo rubato è stato restituito al legittimo proprietario che   ha ringraziato gli agenti della Polizia Stradale per il lavoro svolto.

CONDIVIDI