CONDIVIDI

La bellissima esperienza del rugby a San Giovanni Teatino si sta concludendo, dopo 12 anni, nel peggiore dei modi. I resposnabili della società si ritengono perseguitati dall’Amministrazione comunale per motivi che nulla hanno a che fare con lo sport e i valori che questa disciplina diffonde soprattutto tra i più giovani. Catia Napoleone (Laqtv) ha raccolto il disappunto e la delusione dle presidente Antonio Angelone