CONDIVIDI

Sono ragazzi “speciali” gli studenti dell’Ipsias Di Marzio-Michetti di Pescara che, muniti di volontà, determinazione e creatività, hanno forgiato con le loro mani delle cucce per gli amici a 4 zampe, animali e gatti, realizzate con gomme per autoveicoli, materiale rigorosamente riciclato. L’iniziativa benefica nasce da una sinergia tra l’istituto presieduto dalla dirigente scolastica Maria Antonella Ascani, su proposta della professoressa Simona Camplone, referente del progetto, e il negozio per animali Iperzoo di Francavilla al Mare di Massimo Luciani: “Siamo da sempre operativi su vari fronti con i nostri ragazzi che ci piace definire “speciali” – ha detto Simona Camplone – in virtù della loro capacità di adesione agli incarichi più disparati con grande disposizione d’animo, mettendo in campo le proprie facoltà emozionali e intellettuali”.

Questo pool di studenti, infatti, non è nuovo a tali iniziative di respiro solidale, essendo già stato coinvolto nelle attività del canile di Montesilvano, nella raccolta del banco alimentare e altro ancora.

La finalità benefica del progetto in corso prevede la realizzazione e vendita di una dozzina di cucce colorate a fantasia presso il punto vendita Iperzoo di Francavilla, in via Nazionale Adriatica Nord, 99: “Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta dell’istituto Di Marzio-Michetti – ha sottolineato Massimo Luciani, titolare dell’esercizio – siamo onorati di contribuire all’iniziativa soprattutto in vista delle imminenti festività natalizie, mettendo a disposizione il nostro punto vendita come vetrina per le opere davvero “speciali” di questi giovani”.

Le cucce per cani e gatti sono già in vendita a offerta libera, a partire da 25 euro; il ricavato sarà devoluto e investito nelle future attività dei ragazzi dell’istituto Di Marzio-Michetti.

   

CONDIVIDI