CONDIVIDI

La Commissione Pari Opportunità, del Comune di Pescara, in occasione delle festività dona coperte e indumenti nuovi ai senzatetto, anche in vista del via al cosiddetto “Piano Freddo”. L’iniziativa è stata illustrata dalla presidente della Commissione Pari Opportunità, Maria Luigia Montopolino.
Servizio di Catia Napoleone per Laqtv
«Un caldo Natale a tutti» a Pescara non è un augurio o un modo di dire, ma un modo di essere concretamente al fianco dei meno fortunati e delle persone svantaggiate. La Commissione Pari Opportunità ha infatti deciso di fare dono di coperte e indumenti nuovi ai senzatetto,
L’iniziativa è stata presentata in Comune dalla presidente della Commissione Pari Opportunità, Maria Luigia Montopolino, con l’assessore alle Politiche Sociali Adelchi Sulpizio e i rappresentanti delle associazioni Ananke Doriana Gagliardone e On The Road Massimo Ippoliti, che hanno fornito oltre un centinaio di coperte e accappatoi.
«Le avverse condizioni climatiche – così Sulpizio – ci ha indotti ad anticipare l’avvio del “Piano freddo”, fornendo un tetto e un pasto caldo a chi trascorre le sue giornate in strada e in giacigli di fortuna, a dimostrazione di una solidarietà pronta, perché il Comune non lascia indietro nessuno».
Per Montopolino l’iniziativa è la riprova di una sensibilità differente verso i bisogni immediati: «Siamo vicini a chi attraversa una fase difficile della vita con una disponibilità importante e in tempi rapidi, affinché le atmosfere natalizie non siano soltanto un’astrazione ma siano soprattutto condivisione». Ippoliti ha evidenziato il significato di «Un caldo Natale per tutti» come di «una cosa bella che aiuta e dà una risposta puntuale alle problematiche di oggi», mentre Gagliardone ha parlato di «kit di benvenuto a una donna che entra in una realtà estranea della casa-rifugio, come qualcosa di personale in un quadro di coabitazione».